9) Your daily inspiration about: #Fiorucci

9) Your daily inspiration about: #Fiorucci

Non si esce vivi dagli anni ’80, neanche per idea. In Germania non sopravvisse il muro di Berlino, mentre da noi non resse l’azienda di moda Fiorucci, fondata nel 1967 a Milano da Elio Fiorucci. Già figlio di proprietario di un negozio di scarpe, affascinato dalle stravaganze anglosassoni, Elio aprì a Milano un negozio di abiti in Galleria Passarella. L’inaugurazione incluse un Adriano Celentano all’apice della sua carriera e dotato di Cadillac rosa. Forse questo può basare per illustrare lo stile e i valori del marchio italiano tra i più famosi al mondo. Bisogna però aggiungere i puttini raffaelleschi e le modelle, i negozi multisensoriali, le collaborazioni con la discoteca Studio 54 di New York nel 1977, con Andy Warhol, con la giovanissima Madonna.

Una delle più grandi, imprescindibili innovazioni portate da Fiorucci nel mondo occidentale: il jeans stretch del 1982 che si adatta alle forme femminili e rende la vita del maschio latino un vero inferno. Dopo la minigonna, un altro tormento, dovuto alla felice intuizione di mescolare il denim con la Lycra. Il jeans si elasticizza e niente è più come prima.

Pill Pusher

Luigi Mastandrea

Social Media Evangelist, Art-addicted, Musician. Credo che le strade migliori siano sempre quelle che si tracciano camminando. Credo anima e corpo in Pill Tapes. Su Twitter sono @mindtapes
Vedi i suoi ultimi post

Related