ANTIPSICOTICI

#48 Antipsychotic Mamá, No Quiero ir al Colegio. Un pesce rosso ci salverà.

#48 Antipsychotic Mamá, No Quiero ir al Colegio. Un pesce rosso ci salverà.

#48 Antipsychotic Mamá, No Quiero ir al Colegio. Un pesce rosso ci salverà.

#48 Antipsychotic Mamá, No Quiero ir al Colegio. Un pesce rosso ci salverà.

“Mamá, yo no quiero morir Mamá, yo no quiero sufrir Mamá, déjame dormir ya…”
Responsabilità e compromesso, sono queste le Parole davvero terrorizzanti, ormai per alcuni anche la gestione di un pesce rosso è diventata una questione d’invasione del quotidiano. Il mondo è ansimante, come una scuola con troppe classi e pochi insegnanti. I figli umani che chiedono aiuto all’origine: salvateci madri e padri, con i vostri risparmi e le vostre pensioni! Salvateci dal male, dal futuro, dalle case, dai contratti, dal lavoro, dalle relazioni, da noi. A voi che urlate aiuto: ingoiate questa pillola musicale senza liquidi, senza masticare, senza succhiare. Poi comprate un pesce rosso. Perché vi amerà e sarà bellissimo, pulito e silenzioso. Non ci sono inganni, qui smetterete di urlare, sarete voi con la vostra follia, nel vostro deserto, proprio come il principio attivo di questa playlist: i Klaus & Kinski, un nome/un programma. Loro sono in quattro, vivono nel sud-est della Spagna, Murcia. “Tierra, trágalos” (Terra, ingerita) è il titolo del loro ultimo album, definito come un vivace e malinconico disturbo della personalità. Insomma tutto da ascoltare, se riuscite a trovarlo!
Controindicazioni: sentirete una gran voglia di mangiare terra ispanica.

Tracklist:
———-
Klaus & Kinski – Ley y Moral
Metronomy – Everything Goes My Way
WhoMadeWho – Keep Me In My Plane
Zoot Woman – Memory
DIIV – Doused
Lacrosse – No More Lovesongs
Klaus & Kinski – Mamá, No Quiero ir al Colegio
Saint Etienne – Only Love Can Break Your Heart
Klima – Why Does Everything Have To End

 

Pill Pusher

Panik Kuuk

"Smarrita per scelta nell’ottavo continente, ormai quasi interamente sepolto dall’oceano Artico. Ammaliata dai riflessi avvolgenti delle cose ha costruito una macchina cattura immagini per renderli tangibili almeno per qualche millesimo di secondo. Esploratrice di silenzi rumorosi e di suoni discreti, è in continuo divenire, come un fiume senza sbocco tra le terre straniere. Imbattutasi per caso nel giovane creatore della musica,Glauko, ha deciso di seguire le sue orme."
Vedi i suoi ultimi post

Related