NEWS FROM 2186

DJ set in pausa caffè, arriva l’ora del CAFFETTINO con Beat Soup

DJ set in pausa caffè, arriva l'ora del CAFFETTINO con Beat Soup

DJ set in pausa caffè, arriva l'ora del CAFFETTINO con Beat Soup

DJ set in pausa caffè, arriva l’ora del CAFFETTINO con Beat Soup

Pilltapes si interessa sempre a nuovi progetti musicali e non. Così abbiamo deciso d intervistare Beat Soup a proposito del loro CAFFETTINO.

1_ Ciao Nario e Luca. Il vostro progetto nasce dalla voglia di fare qualcosa di innovativo che leghi la Musica e il tema social. Sbaglio? Perché questa esigenza?

Con CAFFETTINO volevamo creare un format tutto nostro al di fuori dei soliti schemi aperitivo-serali. Un luogo dove ospitiamo producer, beatmaker e selector italiani (e magari qualche straniero); con la scusa del caffè invitarli a casa nostra per una chiacchiera e un mini live/dj set.
Spesso in questo mondo musicale si diventa subito amici “virtuali”; CAFFETTINO è anche il pretesto per conoscersi di persona. Con Dusty (Daniele & Francesco) per esempio è stato subito amore, come se ci conoscessimo da sempre, un vero piacere incontrarli e conoscerli.

2_ “La pausa caffè” richiama un’usanza tutta italiana; i suoni invece sono così jazz e soul e ci avvicinano a culture lontane e ci riportano a vecchi club o a spiagge estive e colorate. Questa contrapposizione è voluta?

Diciamo che Beat Soup è nato e sta crescendo grazie ai suoni soul/jazzy/mellow che abbiamo iniziato a proporre nelle varie location dove ci hanno ospitato quindi è questo il nostro stampo.
La contrapposizione c’è ma quello che ci piace è che pensiamo che paradossalmente questo tipo di musica sia il migliore per accompagnare l’ora del caffè.

3_ Qual è l’ultimo album che avete ascoltato?

Nario: Lofi Theater di Dibiase
Luca: A Tribe Called Quest – People’s Instinctive Travels and the Paths of Rhythm

4_ Consigliateci due album da ascoltare. Così, senza pensarci.

Nario: The Strings di GSQ
Luca: Kelela – Cut 4 Me

5_ Il progetto sta avendo il successo che sparavate? O forse di più?

Forse di più. Abbiamo ricevuto tanti feedback positivi e messaggi di complimenti di amici e followers. Non lo pensavamo ma forse ci speravamo! Anche per merito dell’art director del progetto, Luca Lemonade, che ci porta le sue grafiche fresche fresche from Sicily.

6_ Quando gli ospiti vengono a trovarvi hanno piena libertà di espressione o dettate una linea?

I nostri ospiti ci conoscono dai nostri mix, sanno cosa ci piace, e qual è il mood Beat Soup. Molta musica che noi passiamo è prodotta da loro; non dettiamo nessuna linea, facciamo fare, carta bianca.

7_ Come avviene il contatto con gli ospiti? Come li scegliete?

Grazie ai blog, social e via soundcloud scopriamo ogni giorno gente nuova che ha la stessa passione per questo tipo di musica. Ci piace fare diggin’ scouting quotidiano di tutte le nuove uscite e soprattutto provare a stabilire contatti personali e umani.

8_ Visto che il mood “aperitivo” in Italia sta diventando un po’ mainstram, avete in mente una controtendenza in cui piazzare virtualmente e fisicamente il vostro progetto?

Più che mainstream spesso si perde di vista l’importanza della scelta di un accompagnamento musicale adatto.
CAFFETTINO nasce come progetto indoor ma ci piacerebbe registrarlo in qualche locale/bar. Magari qualche produttore di caffè nota il progetto e ci manda in tour per i bar di tutta Italia portando la nostra musica come sottofondo al caffè degli italiani.

9_ Che progetti avete per il futuro?

Portare avanti CAFFETTINO è un nuovo progetto di questa stagione che ci terrà ben occupati tra organizzazione, produzione e post produzione.
Allo stesso tempo però non vogliamo perdere di vista i dj set Beat Soup; ci piace mettere musica in situazioni non convenzionali: loft, terrazzi, negozi di bici, situazioni food, studi, botteghe e negozi di streetwear ovvero dove pensiamo che il nostro mood musicale stia meglio. E’ una nicchia molto piacevole.

10_ Ce la fate una pillola per Pilltapes?

Una pillola? È il minimo!

Link del progetto Beat Soup:

FacebookMixcloudVimeo

Related