NEWS FROM 2186

Musicless Video: i videoclip senza musica fanno paura

Musicless Video: i videoclip senza musica fanno paura

Musicless Video: i videoclip senza musica fanno paura

Musicless Video: i videoclip senza musica fanno paura

Il silenzio in verità non esiste. Anche in una camera anecoica, completamente isolata dall’esterno, il silenzio è mera utopia perché ascolteremmo i suoni del nostro corpo, come quello della circolazione del sangue. Ritengo che non si possa mai sperimentare il silenzio, se non nella condizione di essere morti, ma purtroppo non abbiamo ancora valide relazioni di morti che ritornano per raccontare questo tipo di esperienza. E “Silent is Sexy” è un tipo di affermazione che solo i musicisti tedeschi anni ’90 possono formulare, posto che siano davvero musicisti nel pieno possesso delle facoltà mentali.

A proposito di tedeschi, un tale Mario Wienerroither si è cimentato in un interessante esperimento di sound design: rimuovere la musica da noti videoclip e inserire i suoni e i rumori suggeriti dagli ambienti o dalle azioni dei protagonisti, e parliamo di gente come Elvis, Shakira, addirittura i Village People. Il risultato può risultare umoristico, o angosciante, dipende dalla vostra visione attuale del mondo e dall’inconscio che vi ritrovate dentro senza sapere come. Per me si tratta di humor nero musicale, qualcosa di ambiguo che vorrebbe scardinare le nostre certezze. Una sorta di revisionismo sulle storie che ci raccontiamo. Per lo meno, si capisce che senza musica ci rimane troppo tempo per riflettere cose senza senso.

Pill Pusher

Luigi Mastandrea

Social Media Evangelist, Art-addicted, Musician. Credo che le strade migliori siano sempre quelle che si tracciano camminando. Credo anima e corpo in Pill Tapes. Su Twitter sono @mindtapes
Vedi i suoi ultimi post

Related